Testata Nuovo TG Nazionale | Registrazione Trib.Lucca R.G.3651/2020 | Direttore Resp. Gianluca Rosucci


id 277.108

196

San Gennaro '21: il miracolo si è ripetuto, l'annuncio dall'arcivescescovo Battaglia

Si è ripetuto a Napoli il prodigio del “miracolo” di San Gennaro, e il sangue si è sciolto. L'annuncio è stato dato alle 10 in punto in Duomo, dall'arcivescovo di Napoli, monsignor Domenico Battaglia. Ad accompagnarlo il tradizionale sventolio di un fazzoletto bianco da parte del presidente della Deputazione di San Gennaro, che testimonia l'avvenuta liquefazione. L'ampolla contenente il sangue del Santo è stata portata dalla Cappella del Tesoro di San Gennaro all'altare del Duomo, ma già durante il percorso il sangue è apparso sciolto agli occhi dei fedeli che hanno dunque iniziato un lungo applauso. Dunque il prodigio c’è stato e i napoletani hanno tirato un sospiro di sollievo. Ma la giusta dimensione ai fedeli l'ha impartita monsignor Battaglia, chiedendo di non scambiare un segno evangelico per un oracolo da consultare, per non banalizzare i segni piegandoli alla curiosità e alla superstizione. L'arcivescovo ha poi ricordato la battaglia degli operai della Whirlpool, incontrati più volte dal suo arrivo a Napoli a febbraio scorso. Ha poi rivolto un pensiero a tutta la gente che sta soffrendo per la mancanza di lavoro. Tra i primi banchi del Duomo presenti tanti vip e istituzioni, tra cui Antonio Bassolino, il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, il vicesindaco Carmine Piscopo. Presenti anche il prefetto, Marco Valentini, e il procuratore generale di Napoli, Luigi Riello. La festa di San Gennaro 2021, dopo 2 anni di restrizioni covid, ha rappresentato un ritorno al contatto diretto con le persone, con il popolo di Napoli: un vero e proprio ritorno alla vita. E la vita è proprio ciò che promulga San Gennaro con lo scioglimento del suo sangue: il mito dell'eterno ritorno. Il prodigio della liquefazione del sangue si verifica tre volte all'anno: il 19 settembre, il sabato che precede la prima domenica di maggio e il 16 dicembre. Ma la festa che si celebra a settembre, secondo tradizione, è proprio quella che riporta all'anno 305, anno in cui Gennaro, vescovo di Benevento, fu decapitato presso l'attuale solfatara di Pozzuoli.

20-09-2021 00:25 | Napoli

NTN è per tutti

Tante novità in arrivo: Nuovi servizi oltre a giochi singoli e a squadre, premi in palio da vincere, supporto multi lingue, dirette televisive e molto altro ancora.

Scarica ora la App per Android o iOS ed entra nel nuovo network di Nuova TV Nazionale.

Nuova TV Nazionale


Copyright © Nuova TV Nazionale srl 2022 | P.IVA 02580620462 | Made by J.M.