Visualizzazioni 13

Uno spazio protetto per aiutare le donne a denunciare le violenza subite

Si chiama "Una stanza tutta per sé" il progetto di Soroptimist Italia che ha portato all'apertura di 200 spazi per le audizioni protette all'interno delle caserme dei carabinieri e questure. Oggi a Roma il taglio del nastro nella caserma di via Inselci. L’inaugurazione ha visto, tra gli altri, gli interventi della Presidente Nazionale dell’Associazione Soroptimist International Italia Giovanna Guercio, del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Roma, Generale Lorenzo Falferi e la partecipazione del Prefetto di Roma Matteo Piantedosi, del Presidente del Tribunale di Roma Roberto Reali, del Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Roma, Generale Paolo Compagnone, in rappresentanza del Questore di Roma la dott.ssa Angela Altamura, a capo della Direzione Anticrimine.

Servizio caricato il 25-11-2021 da Roma

Realizzato da Simonetta Clucher

Sei interessato ad acquistare questo servizio? Contattaci

Chiudi

Pronti per giocare?

Car